BIOLIBRIALTRE PUBBLICAZIONIGIORNALISMOINTERVENTI RECENTIFOTO | LINK


BIO

All’anagrafe mi chiamo Pietro, come il mio nonno paterno, e sono nato a San Severo l’11 ottobre 1971 da padre pugliese e madre molisana.

A parte gli anni universitari, ho sempre vissuto in Molise. Vivo e lavoro ancora oggi a Campobasso. Qui ho studiato al liceo classico Mario Pagano prima di trasferirmi a Perugia, dove nel ’95 mi sono laureato con una tesi in Letteratura italiana moderna e contemporanea sulla poesia del lucano Rocco Scotellaro.

Nel ’98 sono stato borsista nel piano d’azione Mediateca 2000 del Ministero per i Beni Culturali. Nel frattempo sono diventato giornalista pubblicista, lavorando prima in una redazione televisiva e poi al “Quotidiano del Molise” – “Il Messaggero” e presso altre testate. Per il “Quotidiano” mi sono occupato di cronaca politica e cultura, prevalentemente teatro, libri, rock e arte contemporanea. Fino al 2004, ho tenuto anche una rubrica di corsivi su politica, società, attualità e costume intitolata Parterre e una di recensioni cinematografiche, Celluloide.

Nel 2000, mentre lavoravo come addetto stampa per l’allora Presidente della mia regione, Marcello Veneziale, eletto con l’Ulivo, ho vinto il concorso a cattedra e sono diventato docente di ruolo. Dal 2005 la mia sede è il liceo scientifico Romita.

Nel 2003 sono stato fra i curatori del progetto Gemine Muse - giovani artisti nei musei italiani, promosso in collaborazione con il Centro nazionale per le arti contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Con Antonella Presutti ho curato il volume di racconti di autori esordienti Teen Spirits, Sovera Edizioni, 2006. Ho tenuto corsi sulla poesia, la narrativa e l’arte contemporanea in collaborazione col Centro Universitario Teatrale dell’Università del Molise e altri enti culturali, lavorando soprattutto insieme all’Unione lettori italiani con laboratori intitolati La poesia e le sue parole, su Anne Sexton, Sylvia Plath, Valerio Magrelli, Valentino Zeichen, la poesia in musica di CCCP fedeli alla linea, CSI e PGR.

Dal 2006 al 2008 ho rifatto un’incursione nella tv, ideando e conducendo su TeleMolise Zivago, una striscia settimanale dedicata all’informazione e all’approfondimento letterario, teatrale e musicale (le interviste che ho realizzato sono riportate nella sezione giornalismo su questo sito), e sono stato docente di scritture giornalistiche nelle scuole.

Nel febbraio 2008 la casa editrice Il Maestrale ha pubblicato il mio primo romanzo: Corpi estranei.

Prima di questo libro erano usciti:

Questo è il mio corpo, racconti, Palomar, 2004, presentato in anteprima su Rai 3 educational, in un programma televisivo dedicato alla nuova narrativa italiana, Il giro del mondo in 80 libri - GAP, a cura di Chiara Gamberale.

Il saggio Canto pagano - Epos, etnos, eros e angoscia nella poesia di Rocco Scotellaro, Enne, 2005.

Imperativo presente, Eva, 1999, poesie, con cui ho vinto il premio internazionale Venafro.