BIOLIBRIALTRE PUBBLICAZIONIGIORNALISMOINTERVENTI RECENTIFOTO | LINK


BIO

All’anagrafe mi chiamo Pietro, come il mio nonno paterno, e sono nato a San Severo l’11 ottobre 1971 da padre pugliese e madre molisana.

A parte gli anni universitari, ho sempre vissuto in Molise. Vivo e lavoro ancora oggi a Campobasso. Qui ho studiato al liceo classico Mario Pagano prima di trasferirmi a Perugia, dove nel ’95 mi sono laureato con una tesi in Letteratura italiana moderna e contemporanea sulla poesia del lucano Rocco Scotellaro.

Nel ’98 sono stato borsista nel piano d’azione Mediateca 2000 del Ministero per i Beni Culturali. Nel frattempo sono diventato giornalista pubblicista, lavorando prima in una redazione televisiva e poi al “Quotidiano del Molise” – “Il Messaggero” e presso altre testate. Per il “Quotidiano” mi sono occupato di cronaca politica e cultura, prevalentemente teatro, libri, rock e arte contemporanea. Fino al 2004, ho tenuto anche una rubrica di corsivi su politica, società, attualità e costume intitolata Parterre e una di recensioni cinematografiche, Celluloide.

Nel 2000, mentre lavoravo come addetto stampa per l’allora Presidente della mia regione, Marcello Veneziale, eletto con l’Ulivo, ho vinto il concorso a cattedra e sono diventato docente di ruolo. Dal 2005 la mia sede è il liceo scientifico Romita.

Nel 2003 sono stato fra i curatori del progetto Gemine Muse - giovani artisti nei musei italiani, promosso in collaborazione con il Centro nazionale per le arti contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Con Antonella Presutti ho curato il volume di racconti di autori esordienti Teen Spirits, Sovera Edizioni, 2006. Ho tenuto corsi sulla poesia, la narrativa e l’arte contemporanea in collaborazione col Centro Universitario Teatrale dell’Università del Molise e altri enti culturali, lavorando soprattutto insieme all’Unione lettori italiani con laboratori intitolati La poesia e le sue parole, su Anne Sexton, Sylvia Plath, Valerio Magrelli, Valentino Zeichen, la poesia in musica di CCCP fedeli alla linea, CSI e PGR.

Dal 2006 al 2008 ho rifatto un’incursione nella tv, ideando e conducendo su TeleMolise Zivago, una striscia settimanale dedicata all’informazione e all’approfondimento letterario, teatrale e musicale (le interviste che ho realizzato sono riportate nella sezione giornalismo su questo sito), e sono stato docente di scritture giornalistiche nelle scuole.

Nel febbraio 2008 la casa editrice Il Maestrale ha pubblicato il mio primo romanzo: Corpi estranei.

Prima di questo libro erano usciti:

Questo è il mio corpo, racconti, Palomar, 2004, presentato in anteprima su Rai 3 educational, in un programma televisivo dedicato alla nuova narrativa italiana, Il giro del mondo in 80 libri - GAP, a cura di Chiara Gamberale.

Il saggio Canto pagano - Epos, etnos, eros e angoscia nella poesia di Rocco Scotellaro, Enne, 2005.

Imperativo presente, Eva, 1999, poesie, con cui ho vinto il premio internazionale Venafro.

Nel 2014 ho pubblicato il mio secondo romanzo, Lo sguardo impuro, per i tipi di Meridiano Zero

Il terzo, Il risolutore, l'ho dato alle stampe nel gennaio 2019 per Rizzoli